Seminario promosso da: 

Seminario promosso da:
Università degli studi di Firenze, Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane (ICCU), Biblioteca nazionale centrale di Firenze (BNCF), Casalini Libri, Comune di Firenze, Conferenza dei rettori delle università italiane (CRUI), Associazione italiana biblioteche (AIB), Istituto di teoria e tecniche dell’informazione giuridica del Consiglio nazionale delle ricerche (ITTIG-CNR), Fondazione Rinascimento digitale

COMUNICATO STAMPA (pdf, 38 kb)

Gli ultimi anni hanno registrato un aumento considerevole di risorse informative presenti sul web pubblicate seguendo i principi dei linked data per la interconnessione di dati strutturati. Le best practices relative ai linked data sono pronte per essere adottate da un considerevole numero di fornitori, con l’obiettivo di creare uno spazio globale di dati: il web dei dati. Sulla base di questo fenomeno, il Seminario di Firenze si occuperà del tema dell’interoperabilità e dell’apertura dei dati nel mondo delle biblioteche, analizzando gli standard, le esperienze e le norme di buona pratica per l’adozione di tecnologie del web semantico in questo settore.

Tale paradigma, orientato all’arricchimento dei dati e all’interconnessione, offre soluzioni a molti problemi attuali delle biblioteche, tra i quali la ricerca avanzata sul web, il controllo d’autorità, la classificazione, la portabilità dei dati e la disambiguazione. In questo contesto l’obiettivo del Seminario è evidenziare i vantaggi che il collegamento fra i dati offre alle biblioteche, fornendo suggerimenti sulle modalità operative con cui esse possono partecipare allo sviluppo del web semantico.

La partecipazione di operatori di diversa provenienza coinvolti nella comunicazione dei dati sul web è in grado di assicurare nuove opportunità di mercato, rinnovati modelli di pubblicazione e diffusione dell’informazione insieme a uno scambio prezioso fra diverse competenze professionali.

Il seminario è bilingue. Le relazioni saranno presentate in inglese dai relatori stranieri (ma alcuni parleranno in italiano) e in italiano dai relatori italiani.

S’informa che le iscrizioni al Seminario sono state chiuse, essendo stato raggiunto il numero massimo degli iscritti.
Le relazioni finora giunte sono disponibili in preprint sul fascicolo provvisorio di JLIS.it

Argomenti:

Web dei dati

Linked data

Dati bibliografici aperti

Gestione e distribuzione  dei dati bibliografici

Scambio di dati aperti

Tecnologie per il web semantico

Condivisione della conoscenza e connessione dei dati

Sviluppo di standard tecnici aperti

Buone pratiche per la pubblicazione e la connessione di dati strutturati sul web

Archivi aperti

Accesso aperto

Modelli concettuali

Sistemi di organizzazione della conoscenza (Knowledge Organisation Systems – KOS)

Riutilizzo dei dati bibliografici

Schema di metadati condivisi

Open Library data

Coordinamento

Mauro Guerrini (Università di Firenze)

Segreteria scientifica

Ginevra Peruginelli (ITTIG)

Comitato organizzativo

Mauro Guerrini (Università di Firenze)

Ginevra Peruginelli (ITTIG)

Rossella Caffo (ICCU)

Giulia Maraviglia (Università di Firenze)

Antonella Marinaro (Università di Firenze)

Sandra Torre (Università di Firenze)

Comitato scientifico

Giovanni Bergamin (BNCF)

Rossella Caffo (ICCU)

Michele Casalini (Casalini Libri)

Gianfranco Crupi (Sapienza Università di Roma)

Roberto Delle Donne (Università di Napoli e CRUI-Commissione OA)

Sandra Di Majo (AIB)

Elena Escolano Rodríguez (già IFLA ISBD Review Group)

Roberto Guarasci (Università della Calabria)

Mauro Guerrini (Università di Firenze)

Claudio Leombroni (Provincia di Ravenna)

Anna Lucarelli (BNCF)

Giulia Maraviglia (Università di Firenze)

Stefano Parise (AIB)

Ginevra Peruginelli (ITTIG)

Tiziana Possemato (Atcult)

Barbara Tillett (The Library of Congress)

 

Copyright 2012 – Seminar “Global Interoperability and Linked Data in Libraries”

pagina creata il 24/02/2012, ultima modifica 10/06/2013

 

Comments are Disabled